L’Amazzonia è nera!


La Stampa di Sabato conteneva un articolo interessante su una contaminazione che continua dagli anni 60 nel cuore del polmone verde del pianeta.

Alcune delle più importanti compagnie petrolifere stanno lucrando in quella zona da più di 40 anni, una di queste, la Texaco è stata acquisita da pochi anni dalla Chevron, nella cui homepage campeggiano numerosi volti contenti, forse non sarà stato così il volto di Wilson Fajardo, a cui è stata strappata la pelle del viso qualche anno fa. il fratello, Pablo è un avvocato in causa contro la Chevron. Ma non dobbiamo per forza fare le operazioni…La questione è comunque controversa, ma ritengo possa essere interessante dare un’occhiata alle “poche” notizie che si reperiscono in giro.

Se cercate su google immagini: “Lago Agrio” potete vedere alcune bellissime foto del posto dove si svolgono le vicende di cui sopra, se poi aggiungete Oil, beh… aumentano le immagini interessanti.

Nella zona inoltre la gente continua a morire di diversi tipi di malattie e l’età media si è notevolmente abbassata. Il periodico italiano riporta inoltre che due gruppi di indigeni ecuadoregni sono scomparsi nella zona da quando vi si alvor ail petrolio. I fiumi sono contaminati e tanto altro, c’è da leggere e da rabbrividire per un bel po’.

Da Wikimedia, una bella immagine del luogo


Alcune informazioni qui

Frente de Defensa de la Amazzonia

Un altro flash sull’Amazzonia qui:

Amazzonia nelle scarpe

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...