L’annientamento dell’Individuo


Un’altra piccola citazione da Remarque, ogni votla che leggo un suo libro, mi si riempie l’animo.

“Evviva l’annientamento dell’individuo! Presso gli antichi greci, il pensiero era un segno di distinzione. Poi divenne una fortuna. Più tardi una malattia. Oggi è un delitto. La storia della cività è la storia dei dolori che l’hanno creata.”

E viene da chiedersi, settant’anni dopo, oggi cos’è… oggi che la situazione sembra peggiorata e di parecchio e che spesso si capovolge il senso del famoso assunto Cartesiano.

Grazie ancora a questo memorabile autore, questa frase è tratta da “Ama il prossimo tuo”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Idee, Parole e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a L’annientamento dell’Individuo

  1. TUTTO CIO' CHE SI IMMAGINA E' REALE ha detto:

    ti invio questo parte del commento che ho già pubblicato 2 min. fa sul blog di un’amica, ma che secondo me questa parte di esso, va bene anche qua……… :
    è anche vero che chi stà in cima alla piramide ha fatto, e sta facendo, di tutto per rimbecillirci con mezzi di cui la maggioranza delle persone non ne conosce manco l’esistenza o il funzionamento, vedi qua http://wp.me/p1sI8q-uk, qua, https://patriziodevero.wordpress.com/2011/10/12/superenalotto-una-truffa/ e qua https://patriziodevero.wordpress.com/2011/10/14/1-credi-che-i-debiti-statali-esistano-perche-ce-gente-che-evade-le-tasseancora-dormisvegliati/. c’è anche dell’altro, e di peggio, ma credo di aver reso l’idea. ciao e buon lavoro
    ps il pensiero oramai non fa più parte (della maggior parte) degli esseri umani, o almeno non per le cose serie e/o, che fanno parte della nostra esistenza.

  2. patrizia rizzo ha detto:

    aiutoooooo!!!

  3. madpack ha detto:

    no, figurati è che io proprio la intendevo che viene considerato dai più, anche inconsciamente, un delitto. ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...